Backlink Audit per proteggere la SEO del tuo sito web

Pubblicato: 11-07-23, da Nicola Di Grazia
[responsivevoice_button rate="1" pitch="1" voice="Italian Male" buttontext="LEGGIMI IL TESTO"]
backlink audit

La SEO, acronimo di Search Engine Optimization, è una serie di tecniche applicate a un sito web per migliorare la sua visibilità nei motori di ricerca.

Uno degli aspetti fondamentali di una buona strategia SEO sono i backlink, ovvero i link che provengono da altri siti web e puntano verso il tuo. Ma non tutti i backlink sono uguali e alcuni possono addirittura danneggiare la SEO del tuo sito.

Ecco perché è essenziale eseguire regolarmente un backlink audit.

Perché alcuni link possono danneggiare il tuo sito web?

Se il tuo sito riceve molti link da siti web di bassa qualità, spam, o irrilevanti, i motori di ricerca potrebbero interpretarlo come un segnale che il tuo sito non è di alta qualità o di valore.

Succede anche nella vita reale: se una persona poco raccomandabile ci da un consiglio, cioè un "link" nella vita comune, tendiamo a svalutare quel consiglio.

Così un link da un sito poco raccomandabile può portare ad una penalità da parte dei motori di ricerca. E a sua volta può danneggiare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca.

Inoltre, i backlink da siti che sono noti per pratiche spam o black hat SEO possono anche danneggiare la tua reputazione. Se i motori di ricerca vedono che il tuo sito è frequentemente collegato da tali siti, potrebbero iniziare a sospettare che anche il tuo sito sia coinvolto in tali pratiche.

Backlink audit: come controllare e rifiutare link di bassa qualità

Per l'audit puoi affidarti ad un professionista ma, se conosci alcuni strumenti di web marketing, potresti provare anche da te.

Ecco una guida, passo a passo.

  1. Vai su Search Console di Google e selezioni - in alto - la proprietà del tuo sito web.
  2. backlink auditNella colonna di sinistra selezioni LINK (come indica la freccia rossa).
  3. Nel riquadro "Siti con più link" clicca su "altro" ed esporta i siti che ti referenziano (sarà un file excel).
  4. Adesso devi usare un secondo software SEO.
    Io suggerisco SEOZoom: vai su Strumenti > Analizza lista di domini, per capire chi ha poca autorità dei siti estratti da Search Console.
 In una sola schermata, SEOZoom ti darà la classifica di autorità di tutti i domini richiesti.
    Se non usi SEOZoom, una alternativa è backlinkwatch.com
  5. Escludi i backlink di quei siti con bassa autorità (tra zero e 2 o quelli più sospetti) con questo strumento di Google: Search.google.com/u/1/search-console/disavow-links

That's all.

Backlink audit: conclusione

Eseguire un backlink audit è una parte essenziale di qualsiasi strategia SEO. Ti aiuta a proteggere la visibilità del tuo sito web, a identificare nuove opportunità di link building e a migliorare la qualità generale del tuo sito.

Con questo breve articolo spero di averti dato utili strumenti per fare in autonomia un check dei backlink o, in alternativa, puoi sempre contattarmi.

Condividi questo articolo
seo

Il tuo sito web ha poche visite?

Migliora il suo posizionamento: chiedi una consulenza SEO.

I 5 articoli più letti

Podcast

Gli strumenti favoriti di web marketing

Gestione SEO logo di Seozoom
Wordpress

wordpress

Google Ads

Google Ads

Per la gestione social Gestione social memdia
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram