Creazione landing page: 5 azioni da considerare

Pubblicato: 24-04-20, da Nicola Di Grazia
[responsivevoice_button rate="1" pitch="1" voice="Italian Male" buttontext="LEGGIMI IL TESTO"]
Condividi questo articolo
Tempo di lettura: 4 minuti

Una landing page è una singola pagina web, specificamente strutturata e raggiungibile dopo aver cliccato su una pubblicità online.
L'obiettivo della landing page è ottenere conversioni, permettendo di trasformare gli utenti in clienti.

Ed una pagina, quindi, particolarmente delicata. Perchè se è ben creata, attirerà clienti. Se sarà di scarsa qualità, accoglierà visitatori e basta. Per questo può costare anche più di un sito web, a volte.

Il costo per la creazione di una landing page dipende da molti dettagli. E di seguito analizzeremo i principali 5, che più influiscono nell'aumentare il tasso di conversione.

Il KPI d'oro delle landing page: il tasso di conversione

Il tasso di conversione medio di una pagina di atterraggio (landing page), creata appositamente per ottenere conversioni in un sito, era circa 2,35% nel 2020. É cresciuto a 3.65% nel 2022.
Cioè, su 100 utenti che visitano una pagina web, che contiene un'offerta commerciale, solo 3,65 escono dall'anonimato e diventano persone - con un nome ed un contatto - manifestandosi interessate all'offerta.

Per conversione, nel marketing, si intende quando un utente compie una specifica azione, misurabile ed importante per la tua attività. Ad esempio, lascia il contatto email per ricevere un preventivo o fissare un appuntamento.

esempio landing page

La verità sui tassi di conversione delle landing page

Cerchiamo di essere obbiettivi sul dato medio, la conversione al 3,65%.

Fattori come il settore di commercio, il prodotto o servizio e il tuo pubblico di riferimento incidono molto sulla tua capacità di convertire i visitatori della landing page in lead. Poi da lead in clienti.

Lo dimostra anche questo preciso e antecedente studio di Unbounce.

tasso di conversione landing page

In questo rapporto, Unbounce ha studiato le prestazioni di 74,5 milioni di visite a oltre 64.000 landing page di lead generation, create all'interno della sua piattaforma dai clienti Unbounce.

Le landing page hanno interessato 10 diversi settori (viaggi, immobili, consulenza aziendale, servizi alle imprese, credito / prestiti, salute, istruzione superiore, miglioramento della casa, studi legali e professionali / formazione professionale).

Osserva, per esempio, come cambia il tasso medio di conversione nel settore immobiliare (seconda colonna a sinistra) con il 2,8%, rispetto al settore della formazione in company, con 6.0% (ultima colonna, arancione).

L'infografica riporta dati del mercato americano e UK ma posso confermare, per esperienza sul mercato italiano, che miei clienti del settore viaggi, legale, salute, hanno percentuali medie molti simili a quelle riportate da Unbonce.

Migliorare il tasso di conversione delle landing pages: 5 azioni

Per aiutare a far crescere la tua attività, cioè a passare da landing page che convertono dallo 0% fino a 27% (come nel settore della consulenza aziendale), ho raccolto 5 suggerimenti per il miglioramento di queste pagine strategiche.

Ecco 5 punti:

1) Trasmetti chiaramente il valore/beneficio

Molti di noi creano contenuti fantastici per i nostri lettori. Ma sono inconcludenti per catturarne poi i contatti, perché hanno un invito all'azione (CTA) che non fornisce alcun valore ai tuoi utenti.

"Chiedi gratuitamente un preventivo" che valore ha?

Quando gli utenti incontrano il CTA, devono immediatamente vedere il guadagno del clic. Se quel valore non è abbastanza chiaro, gli utenti invece si preoccupano non di ciò che stanno guadagnando, ma del costo del clic. Sul "chiedi gratuitamente un preventivo", non vedono un grande guadagno e forse si preoccupano che saranno tempestati di promozioni insistenti dopo.

2) Riduci i rischi

Aumenteranno considerevolmente le conversioni, quando comunichiamo credibilità e chiarezza.

Come? Alcune idee:

  • Dai garanzie come "soddisfatto o rimborsato".
  • Includi video informativi sul servizio o prodotto.
  • Mostra dei testimoni che sono soddisfatti dell'acquisto fatto.
  • Spiega esattamente cosa avverrà nel prossimo passo, dopo il click.

3) Sottolinea scarsità e urgenza

Ad Amazon sono dei maestri in questo: sotto, scarsità ("solo 1 pezzo in magazzino") e urgenza ("ordinalo entro 1 ora e 4 minuti per averlo domani") in poche righe.

conversione amazon

4) Elimina le distrazioni nella landing page

La landing page non dovrebbe avere altri link o fornire opportunità per andare via. Meglio che l'unico link sia il bottone del CTA.

Se hai necessità di approfondire alcuni punti, suggerisco far aprire un light box dentro la pagina stessa. Per darti un esempio, sto usando un light box qui per far ingrandire l'immagine dell'infografica.

5) Riduci le frizioni, semplifica.

Meno campi da compilare ci saranno nel modulo, meglio è per aumentare il numero di conversioni.
Come è nella landing page di esempio (con nome e email), in alto.

Landing page, prezzi per la creazione

Come recita la seconda legge di Murphy - "Tutto richiede più tempo di quanto si pensi" -  così anche per attingere questi 5 punti ed avere un ottimo tasso di conversione, ci vuole un bel lavoro di analisi, sintesi, scrittura e creazione, per una bozza grafica attenta all'user experience. Il lavoro più importante è sopratutto da parte di chi scrive i testi: il copywriter.

Creare una landing page efficace non è quindi un lavoro da un paio di "orette": quantificando, troverai in rete dei prezzi che partono da € 300-500. E possono ovviamente salire anche a migliaia di euro, dipendendo dall'accuratezza dei dettagli e dai media (ad esempio, video o foto) che si vogliono inserire nella landing page.

Vuoi che creiamo la tua landing page per lead generation ? Contattaci.

Landing page e annunci sponsorizzati: chi creare prima?

Il popolare proverbio carro-buoi ci insegna a fare le cose in giusta sequenza. Eppure, per creare una landing page, potremmo anche sovvertire la sequenza di analisi dati > creazione landing page > campagna di annunci > gestione dei nuovi contatti che arrivano.

Potremmo anche creare una campagna di web marketing, per prima. Per fare un test da vero growth hacker, come si fa per una start up. Prima di creare un'adeguata landing page.

Si, perché dalla campagna test (ipotizzo con un minimo di budget di €200) potremmo avere dei dati che indicano le parole chiave più cercate, nell'area geografica di nostro interesse, i benefici che più hanno attratto gli utenti. E in base a questi, potremmo investire meglio le energie per creare la landing page definitiva.

 


Questo articolo è una libera traduzione e implementazione dell'articolo "What is a good average landing page conversion rate in 2020?"

seo

Il tuo sito web ha poche visite?

Migliora il suo posizionamento: chiedi una consulenza SEO.

I 5 articoli più letti

Podcast

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram