La comunicazione aziendale elegante resta nella mente del cliente

Pubblicato il giorno 20-10-21
scritto da Nicola Di Grazia

"L’eleganza non è farsi notare ma farsi ricordare"

Questa è una frase di Giorgio Armani.

Ed è una frase che riassume la nostra filosofia di fare marketing: per aziende, che vendono servizi, e studi professionali.

Il marketing elegante vuol dire che intraprendi azioni lungimiranti, che daranno risultati sostenibili  e profittevoli nel lungo termine. Non vuol dire creare campagne di pubblicità estemporanee, promozioni di prezzo, disturbare l’attenzione, fare rumore sui social media o nel campo visivo delle persone.

Il marketing elegante vuol dire avere cura dei tuoi migliori clienti. Chi sono? Sono quel 20% di clienti, che contribuiscono all’80% del tuo fatturato, come dice il principio di Pareto.

Il marketing elegante vuol dire informare, educare continuamente il tuo pubblico. Perché un buon cliente è un cliente che hai educato.

Questo è possibile con il content marketing, il marketing dei contenuti. E, per chiudere con un'altra frase, scrive il professor Philip Kotler in "Marketing 4.0":
"I contenuti sono la nuova pubblicità".

Se hai fornito informazioni davvero utili alle persone, resterai di più nella loro mente. Con eleganza. Non invadenza.

content


Cosa ne pensi di questa filosofia di comunicazione?

Condividi questo articolo
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram