Follow up marketing

Cosa è il follow up? É l’azione di ricontattare una persona o un potenziale cliente, dare seguito ad una prima conversazione o mantenersi in contatto.

Follow up marketing

Nel marketing, quando il follow-up ha un processo strutturato , si chiama follow up marketing. Potrebbe partire con una campagna pubblicitaria o un’azione di direct marketing. Poi, ai contatti raccolti, inviare una seconda comunicazione di valore, senza cadere nello “stalking”.

Il follow up marketing è particolarmente efficace quando è fatto con chi è già nostro cliente, cercando di mantenersi in contatto con periodicità. Ed è questo il consiglio di Joe Girard, citato nel Guinness World Records come il più grande venditore del mondo.

Un’idea per applicare il follow up marketing immediatamente

Se hai un sito web con dei materiali informativi interessanti da condividere, potresti sfruttarlo ai tuoi primi appuntamenti commerciali, con un potenziale cliente.

Ecco come: nell’incontro parli di un argomento che presumi, con buona probabilità, attiri l’attenzione del tuo interlocutore. Ad esempio, come analizzare delle nuove opportunità di business per un’azienda come quella dell’interlocutore.

Catturato il suo interesse, gli farai presente che hai sul tuo sito un articolo che approfondisce proprio il tema. E, se gradisce, gli manderai il link appena rientrerai in ufficio. Probabilmente dirà che gradirà la condivisione. Ecco quindi un follow up in cui condividi valore. E non chiederai immediatamente se compra o cosa ne pensa del preventivo.

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
« Back to Glossary Index