Branding: che Personalità ha la tua azienda?

Condividi questo articolo
  • 8
  •  
  •  
  •  

Sei stanco d’esser spesso scelto, dai potenziali clienti, per il prezzo?
Allora leggi questo articolo sull’archetypal branding, una tecnica che aumenta la personalità della tua impresa e identifica il valore che desideri trasmettere. Farai leva sulle emozioni primarie, piuttosto che elementi di marketing come il prezzo.

Gli archetipi

Un archetipo è un personaggio o una situazione universalmente familiare che trascende il tempo, la cultura, il sesso e l’età.

Così, quando una marca sceglie di incarnarsi in un’archetipo, acquista ampia riconoscibilità nel suo pubblico e un tocco più umano. Lo mantiene per tutte le declinazioni di storytelling che rappresenterà.

Uno studio approfondito degli archetipi è stato fatto da Jung: ne ha elencati 12.
Sono riassunti nell’infografica “La ruota degli archetipi“:

La ruota degli archetipi

Esempi di applicazione degli archetipi nei grandi brand

Personaggio archetipoIl suo scopo e caratteristicheBrand
Idealista-innocenteSentirsi al sicuro, protetto. Vuole provare il paradiso e ottenere la felicità attraverso l’armonia con se e con gli altri.Mulino Bianco, Coca Cola
Uomo comuneEssere amichevole, essere in connessione con gli altri.
É il bravo ragazzo, la ragazza della porta accanto. Il lavoratore comune, apprezzato così per come è.
 Ikea, Volkswagen
Eroe. GuerrieroVincere, farsi strada, combattere e conquistare. Atleta, soldato. Dimostra il suo valore con atti di coraggio per superare i propri limiti. Nike, Adidas. Ferrari.
Angelo custode/curatoreAiutare gli altri, cura, guida, vicinanza, solidarietà.Johnson& Johnson, Dave
AmanteCercare la passione. Vuole sentirsi speciale ed avere una relazione appassionata con le persone e cose che ama.Tiffany, Dior
Ribelle/distruttoreMetamorfosi. É sempre contro, ama disobbedire allo status quo.Harley Davidson, Apple (all’inizio), Diesel.
CreatoreIdentità o individualità, costruisce e esegue nuovi progetti.Lego, Adobe
Sovrano/padreOrdine, autorità. Vuole un “regno” armonioso e felice.Rolex, American Express, Microsoft
MagoTrasformare la realtà, ha poteri particolari.Apple, Disney
SaggioLa verità. La conoscenza. Vincere l’inganno.IBM, Audi
Festaiolo/jokerVivere l’attimo con gioia. Piacere di esistere, sorpresa, godersi il momento.M&M, Heineken
Cercatore/avventurieroCreare una vita o un modo di essere migliori attraverso l’esplorazione. Fugge del conformismo.Red Bull, Jeep

Come fa il primo della classe?

Apple: archetipo del mago

Apple è stato il marchio più potente del mondo per otto anni consecutivi, con un valore di 182,8 miliardi di dollari, in crescita dell’8%.

Apple sfrutta gli archetipi per fare branding e storytelling: sceglie di incarnare quello del mago. Non a caso, il naming di diversi prodotti, da mouse a tastiere, contengono la parola “magic”.

Oppure, in chiusura di questo spot leggerai  “praticamente magico”.
Avevi già notato?

La tua impresa si distingue dalla concorrenza con un’archetipo?

Gli archetipi veicolano messaggi semplici e primordiali. Non è necessario essere Nike o Ferrari, la “formula” è applicabile anche a chi ha poco budget o vuole fare personal branding.

La domanda che chiude l’articolo è quindi: quale archetipo incarna la tua attività?
In cosa aiuti i clienti: ad avere maggiore ordine, cambiamento, senso di appartenenza/sicurezza, indipendenza?

Quando hai scelto l’archetipo,  la tua impresa:

  • esprime più umanità e personalità,
  • si distingue dalla concorrenza (brand positioning), per suscitare certe emozioni e necessità primarie,
  • ha una base con cui orientare la scrittura di testi – il copywriting –  o scegliere le immagini della comunicazione. Leggi l’esempio di seguito.

Esempio pratico: Copywriting guidato dall’archetipo

Supponiamo che la tua azienda si chiami “Casa Infermieri” e fornisce, nemmeno a dirlo, servizi infermieristici. All’inizio potresti avere questo testo nella pagina “chi siamo” (davvero c’è un’azienda, con nome molto simile, che ha questo testo informativo sul sito):

Casa Infermieri nasce dall’esigenza di far incontrare la domanda e l’offerta di servizi infermieristici sul territorio locale, soprattutto cittadino.

Sembra un testo scritto da un personaggio abbastanza focalizzato nella precisione economica: un “sovrano” che desidera ordine e autorità.

Dopo aver scelto un’archetipo più calzante, ad esempio un curatore/angelo custode, potresti migliorarla così:

Casa Infermieri si prende cura della salute del cittadino con un servizio locale di infermieri professionisti.

Testo più efficace? Cosa ne pensi?

 

Entra in contatto

Telefona in orario d'ufficio (392 2833538) o contatta con il modulo.



Accetto il trattamento dei dati personali: saranno usati esclusivamente per darti una risposta. Qui trovi l'informativa completa della privacy.