Consulenza aziendale di brand image

Come il marchio è percepito dal pubblico, influenzato da fattori come brand positioning, storytelling, immaginari visivi, semiotica, gestione della reputazione.

branding

Quando una azienda non ha definito cosa e come comunicare il valore della sua offerta, le persone tendono a non capire il suo differenziale e scegliere per l’elemento più facile da comprendere all’esterno: il minor prezzo.

Per non confinarsi nel meccanismo dei prezzi bassi ed avere una comunicazione efficace nel lungo termine, è importante definire e migliorare un aspetto del branding: la brand image.

Cosa è la brand image?

La brand image è il pensiero che evoca una marca, il percepito all'esterno, i valori che le persone gli riconoscono.

Così storytelling (la marca è un racconto), brand positioning, la reputazione aziendale, la brand purpose, si intrecciano per creare assieme una solida brand image.

La brand image è un concetto differente dalla brand identity. La brand identity si crea attraverso componenti sensoriali, cioè quello che si vede (il design), si tocca (il packaging del prodotto), si ascolta, si gusta (con i sensi).

brand image

La brand image si differenzia dalla brand identity

Chanel N5 ha questa brand identity: ha un packaging dorato, bottiglia di cristallo, è un profumo fresco, l'etichetta è bianca, ecc.

E con l'iconica Marilyn Monroe, Chanel N5 si fissa nel nostro immaginario: la sua brand image evoca i concetti di seduzione, sensualità, inarrivabili con la sola brand identity.

La brand image è quindi densa di miti, narrazione, unicità (brand positioning) e reputazione.

La brand image può non corrispondere alla brand identity: pensa al Nazismo, è stata ottima la brand identity (insegne, organizzazione eventi, nomi, ecc.) ma pessimo il percepito, le opinioni generali oggi, ovvero la sua brand image.

Consulenza strategica di brand image: cosa è offerto

  • Briefing con il cliente, raccolta di informazioni.
  • Verifica degli elementi della comunicazione esterna del cliente.
  • Analisi della comunicazione dei principali concorrenti.
  • Consegna di una proposta (motivata e documentata) di brand image, valutando l’uso coerente di strumenti come brand positioning, storytelling, archetipi di Jung, immaginari visivi, semiotica.
     

Consulenza di brand image con Nicola Di Grazia

marketing manager

    Accetto il trattamento dei dati personali: saranno usati solo per rispondere al tuo messaggio. Qui leggi l'informativa completa della privacy.

    Clienti soddisfatti

    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram